DONA PER LA NATURA

Spazi verdi per i cittadini, laboratori per i bambini e nuove opportunità di lavoro. L’Amministrazione ha deciso di riprendere i due progetti della Giunta Carbonera, una prosecuzione della sensibilità ambientale e della cura per il nostro territorio

Buccinasco (18 luglio) – Si chiamerà “Il Giardino dei cinque sensi” il nuovo Parco Plurisensoriale che l’Amministrazione ha intenzione di realizzare nell’area comunale di via Garibaldi (adiacente agli orti di via degli Alpini). A questo si aggiungerà l’Orto Botanico che invece troverà posto in via Fagnana.
Due progetti già studiati e deliberati dalla Giunta Carbonera, non più ripresi negli anni successivi. Ora la nuova Giunta guidata dal sindaco Giambattista Maiorano ha deciso di realizzarli finanziandoli con sponsorizzazioni di privati e fondazioni sensibili ai progetti ambientali.

Il Parco Plurisensoriale ha l’obiettivo di favorire l’accessibilità di uno spazio verde nella sua totalità, in particolare a chi ha ridotte capacità motorie e sensoriali: ci saranno percorsi visivi, sonori, olfattivi e tattili ma anche gustativi grazie alla presenza di aree con specie vegetali aromatiche, da orto e da frutteto. Avrà funzioni polivalenti anche il Giardino Botanico, con spazi dedicati alle scuole e a percorsi didattici e laboratori. Altri invece serviranno per la formazione di giovani con difficoltà sociali da inserire nel mondo del lavoro. Si intende così integrare la vendita e la produzione di piante con le attività e le caratteristiche di un Giardino Botanico che prevede aree dedicate anche alla ricerca e allo studio.

“Riprendere il Parco Plurisensoriale e il Giardino Botanico significa costruire un ‘ponte’ con quanto aveva realizzato la vecchia Giunta Carbonera – dichiara il vice sindaco Rino Pruiti – una prosecuzione della sensibilità ambientale e della cura per il nostro territorio”.
“Come assessore ai lavori pubblici avrò il compito di attuare questi due splendidi progetti – continua – dopo aver trovato i finanziamenti necessari”. Il costo complessivo è stimato in un milione e mezzo di euro.

“Questi progetti fanno da apripista ad un nuovo paradigma grazie al quale uomo e natura possono tornare a vivere in armonia – spiega Samuele Venturini, assessore all’Ecologia, Tutela ambientale e Parco Sud”.
“Sia il Giardino botanico che il parco plurisensoriale – precisa – avranno valenze non solo di tutela ambientale ma permetteranno anche una fruizione sociale e culturale delle importanti aree verdi del nostro Comune e avranno anche l’obiettivo fondamentale della conservazione biologica, degli ecosistemi e della tutela della biodiversità: un ambiente sano permette a tutti noi di vivere bene. Buccinasco ha la fortuna di custodire un significativo patrimonio naturalistico da proteggere e valorizzare”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento